Una formula matematica dal Calcolo Vincitore per il gioco DELL’AMBATA DOPPIA

0 Condivisioni

da «IL CALCOLO VINCITORE» di Luglio 1963

 

Giocata n.o PuntataTotale giocatoVincitaVincita totale
I221119
II24117
III26115
IV3916.57.5
V31216.54.5
VI416226
VII52127,56.5

Il gioco di due ambate, per prospettarsi di qualche beneficio, e al tempo stesso senza richiedere molta esposizione di denaro, dev’essere eseguito per non più di 7 settimane. Seguendo il piano economico che qui appresso segnaliamo, si ha una spesa massima di 21 unità e una vincita media che si aggira sulle 7 unità per colpo. Ecco la lieve progressione delle puntate:Colpo Spesa Sp.globale incasso Utile nettoConsiderando il valore dell’unità di 1 €. si ha un guadagno medio di circa 7 € per ogni colpo vincente e in caso negativo una spesa globale di 21€. (Circa il calcolo della media vedere la nota in coda aH’articolo). Data la proporzione indicata, si deduce facilmente che se si incontra un caso di perdita ogni quattro previsioni, il gioco presenta un bilancio di pareggio, poiché tre casi vincenti danno un beneficio medio pari a 7×3=21 e un caso perdente produce una passività ugualmente di 21. Per conseguenza un attacco di questo genere si presenta conveniente e proficuo soltanto a condizione di ottenere in media 4 previsioni vincenti contro una perdente, ossia una perdita per ogni cinque previsioni messe in gioco. In tale ipotesi si ha infatti il seguente bilancio:4 vincite per 7 unità = + 28 1 perdita = – 21differenza 7 unità di guadagno netto Non è molto, ma bisogna fare due considerazioni. Prima di tutto, se un sistema di previsione offre sufficiente fiducia, si può adottare una lieve montante nel valore iniziale dell’unità quando si siano incontrati due casi negativi. Secondo: anche senza dover operare un aumento di questo tipo, l’entità dell’utile medio dipende dal valore fisso di  5 €, e sempre che la proporzione media si mantenga nella misura sopraindicata di 8 vincite e due perdite.il risultato complessivo per ogni 10 previsioni sarà di 14 unità vinte, equivalenti a € 5×14=70 €. E se si impiegasse l’unità costante di € 10. il guadagno medio salirebbe a € 140, che può considerarsi apprezzabile. Il problema dunque non è qui: ciò che importa stabilire ed appurare è se il procedimento che si intende seguire sia capace di offrire, come abbiamo accennato, un profitto di 7 unità per ogni 5 previsioni messe in gioco. Ciò premesso, comunichiamo ai lettori che abbiamo ideato un nuovo procedimento tecnico, di carattere matematico, e cioè basato sull’adozione di una formula fissa, mediante il quale, applicando determinati calcoli su quattro numeri estratti di ogni ruota, si ricavano altrettante previsioni di due ambate da perseguire appunto per 7 settimane. A titolo di sommaria indicazione, precisiamo che la formula si applica sugli estratti dal II al V e prendendo a base tre valori di somma e tre valori di differenza. Esempio:Estrazione n. 33 del 1969 Ruota di Torino: numeri considerati 23.43.31.30 Somme: 23+43=66; 43+31=74: 31+30=61 totale somme 201Differ.: 23-43=20: 43-31=12; 31-30=1 totale diff. 33La previsione comprendeva i numeri 82.33. L’esito fu l’uscita dell’82 dopo 4 settimane. Abbiamo fornito questa sommaria indicazione, sulla quale il lettore potrà eventualmente esercitarsi e provarsi ad individuare i successivi criteri di calcolo che, dati i valori sommativi e differenziali, devono essere applicati per elaborare la previsione. Gli esperimenti statistici da noi effettuati, in numero abbastanza considerevole, hanno offerto risultati soddisfacenti, perchè la media dei casi vincenti è stata lievemente superiore a quella che, secondo la dimostrazione descritta in questo articolo, è bastevole a fornire un esito complessivamente positivo.Nota Bene. – La media dell’utile indicata nella tabella delle poste è calcolata in via approssimativa. tenendo conto del fatto che i primi 4 colpi si presentano con maggiore frequenza e perciò il valore medio generale, che è di 6,5 va aumentato a 7

0 Condivisioni
No tags for this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato!
Iscriviti per ricevere gratuitamente tutti gli aggiornamenti
Odiamo lo spamming. Riceverai massimo una mail alla settimana. Abbiamo a cuore la tua privacy e non diffondiamo il tuo indirizzo. La riservatezza e' garantita al 100%
Chiudi e non mostrare piu'