Dei derivati e degli equidistanti (parte 2)

(tratto da "Il Calcolo Vincitore N° 2 febbraio 1952") Si tenga poi presente che giocare un numero corrispondente a un dato derivato (in ritardo tanto fra i derivati di differenza quanto fra quelli di somma) è lo stesso che giuocare un dato numero su due ruote differenti(successiva riduzione del ritardi ad ¼ del massimo) e…

Leggi il seguito

Dei derivati o degli equidistanti (parte 1)

(tratto da  "Il Calcolo Vincitore N° 2 febbraio 1952") Nel mio precedente articolo "Perché i grandi ritardi sono rari" (vedi C.V. n° 7 del 51) per poter dimostrare l’esattezza delle conclusioni ho reso di pubblica ragione una mia definizione del lotto, dalla quale scaturisce una nuova strada per la ricerca dei futuri estratti. Mi interesso dei…

Leggi il seguito
Rimani aggiornato!
Iscriviti per ricevere gratuitamente tutti gli aggiornamenti
Odiamo lo spamming. Riceverai massimo una mail alla settimana. Abbiamo a cuore la tua privacy e non diffondiamo il tuo indirizzo. La riservatezza e' garantita al 100%
Chiudi e non mostrare piu'